Ahmad Al-Khatib

Ahmad Al Khatib è ammirato nel Medio-Oriente come successore dei più grandi suonatori di oud. Figlio di un poeta, ha sempre ammirato il potere che hanno i poeti di creare visioni e sentimenti dalle parole. Nella composizione Ahmad cerca di raggiungere lo stesso attraverso il linguaggio musicale. Al servizio dell'emozione generata tra gli ascoltatori, la sua ricerca musicale rivela una certa eleganza di alto livello. Nato nel 1974, in un campo profughi palestinese della Giordania, Al Khatib apprende l'oud fin dall'infanzia. Studia musicologia e violoncello classico all'Università Al-Yarmouk (Giordania), vincendo il prima premio del concorso solista nel 1990 e 1991. Dopo essersi laureato con lode nel 1997, si stabilisce a Ramallah (Palestina). In seguito insegna al Dipartimento di musica orientale del Conservatorio di musica Edward Said a Gerusalemme Est. Nel 1999 fonda Karloma, un ensemble di musica che riunisce insegnanti dell'ESNCM, tra cui Youssef Hbeisch. Nell’aprile del 2002, durante l'assedio e il coprifuoco imposto a numerose località palestinesi da parte dell’esercito Palestinese, Ahmad è costretto a lasciare la Palestina perché non gli viene permesso di rinnovare il visto. Costretto a lasciare il suo Paese, continua a lavorare per il Conservatorio, costruendo legami con varie istituzioni nel mondo arabo. Dal 2004 risiede in Svezia, dove ha ottenuto un MA in Etnomusicologia e Metodologia dell'educazione musicale. Nel 2004 viene pubblicato il suo primo CD in solo, Sada (Resonance), componendo tutti i brani e rendendo omaggio a Jamil e Munir Bashir.

Un educatore eccezionale, Al Khatib ha pubblicato i primi libri per studenti che imparano musica orientale, ora in uso in numerosi paesi. Oggi insegna all'Università di Gothenburg teoria, musica modale, composizione e musica d'insieme. Si è esibito come solista e con vari ensemble come il Yarmouk Oriental Quartet (Giordania), l'Oriental Music Ensemble (Palestina), Salam (i) e il Samara Trio (Svezia).

Workshop di Improvvisazione, Repertorio e Tecniche dell’Oud

Questo workshop è aperto a tutti i musicisti e specialmente ai suonatori di oud (livello intermedio). Il workshop tratterà di improvvisazione come insegnato nella musica araba e il suo repertorio.